Si è conclusa l’11 dicembre, con la presentazione del corto “Benvenuti al centro” al Festival Internazionale Pontino del cortometraggio, l’avventura delle alunne e degli alunni della classe 3F. Il corto aveva come temi l’incontro tra una ragazza del Nord ed un ragazzo del Sud e gli stereotipi che li accompagnano: il Nord paese della cotoletta, del freddo, della ricchezza, dell’apparenza, e il Sud terra dei superstiziosi, dei rumorosi e dei figli bamboccioni. In questo esilarante lavoro i due ragazzi riescono a ridurre le distanze geografiche e culturali facendo emergere “il bello delle differenze”.
I dialoghi tra i personaggi evidenziano modi di dire e abitudini e forniscono una rappresentazione auto ironica degli italiani in giro per il Bel Paese.
La partecipazione al concorso ha rappresentato un’opportunità per sensibilizzare alunne e alunni sulla progressiva eliminazione delle barriere non solo fisiche ma anche culturali, per favorire l’inclusione e la partecipazione alla vita attiva della città indipendentemente da età, condizioni fisiche, psichiche e sociali di ogni persona.